Bando 2021 per le aree montane e le aree interne

In riferimento alla legge regionale n.5/2018

La principale finalità della legge che in questa fase di emergenza viene richiamata è sostenere le amministrazioni locali alle quali sia richiesto un eccezionale intervento realizzativo a favore delle proprie comunità, attraverso un Piano straordinario di investimenti.

Data la diversità di caratteristiche territoriali, sociali, economiche e di comunità dei diversi ambiti, il Piano straordinario di investimenti viene articolato nei diversi territori attraverso Conferenze territoriali che rappresentano i diversi enti locali, la loro capacità di aggregazione e di condivisione di priorità, obiettivi e strategie.

La priorità di intervento di questo bando è nei territori montani e nelle aree interne della regione, per limitare il possibile inasprimento della strutturale distanza “centro-periferia”, ulteriormente accentuato dalla pandemia, che ha reso ancora più fragili il tessuto produttivo, i presidi dei servizi pubblici e le strutture della socialità delle aree interne e montane della regione. Per questi territori, il Piano d’investimento sarà concertato con tutte le amministrazioni dei rispettivi territori e mirato a rimuovere quegli ostacoli strutturali e quei divari territoriali che, in questa fase, rischiano altrimenti di accentuarsi.

Il bando è approvato con delibera n.1736 del 30 novembre 2020.

Per approfondire

Allegati

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/16 12:39:00 GMT+2 ultima modifica 2021-01-27T11:46:28+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina