Cooperazione territoriale europea

Interreg Europe

Interreg Europe è il programma di cooperazione territoriale europea interregionale che coinvolge 29 Paesi: i 27 stati membri UE più Norvegia e Svizzera

infografica_Europe.png

Il programma Europe 2021-2027 ha l’obiettivo di contribuire al miglioramento delle politiche regionali e dei programmi di sviluppo regionale, in particolare dei programmi di investimento per la crescita e l'occupazione e la cooperazione territoriale, promuovendo lo scambio di esperienze, approcci innovativi e capacity building attraverso l'identificazione, la diffusione e il trasferimento di buone pratiche nelle politiche di sviluppo regionale.

Il Programma 2021-2027, che verrà approvato dalla Commissione europea entro il primo semestre del 2022, interessa complessivamente 255 regioni, di cui 242 regioni di Stati membri dell'UE, più 6 regioni norvegesi e 7 svizzere. È strutturato attorno ad un’unica priorità trasversale, l’obiettivo specifico "una migliore governance della cooperazione", priorità che consente di sostenere azioni volte a rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e dei soggetti coinvolti nell'attuazione di strategie territoriali. Questo implica che i beneficiari possano cooperare su tutti i temi di rilevanza condivisa in linea con le loro esigenze regionali, purché rientrino nell'ambito della Politica di coesione europea, ovvero fra gli obiettivi politici e specifici (Regolamento europeo 2021/1060, art. 5, e Regolamento europeo 2021/1058, art. 3):

  • a smarter Europe (un'Europa più intelligente)
  • a greener Europe (un'Europa più verde)
  • a more connected Europe (un'Europa più connessa)
  • a more social Europe (un'Europa più sociale)
  • a Europe closer to citizens (un'Europa più vicina ai cittadini)

Interreg Europe sosterrà inoltre la Piattaforma di apprendimento delle politiche, per capitalizzare le buone pratiche e facilitare l'apprendimento delle politiche su base continuativa. La piattaforma consentirà agli attori della politica regionale di tutta Europa di attingere alle esperienze e alle pratiche pertinenti quando necessario, per rafforzare la propria capacità istituzionale al fine di orientare al meglio le scelte relative allo sviluppo territoriale. La piattaforma offrirà una serie di attività e servizi supportando, inoltre, la creazione di reti e lo scambio di esperienze tra gli attori.

Il primo bando per progetti di Interreg Europe, rivolto ad autorità pubbliche, organismi di diritto pubblico ed enti privati senza scopo di lucro, sarà aperto dal 1° aprile al 20 maggio 2022. Ciascun progetto dovrà contenere un partenariato che provenga dalle  4 le zone geografiche d’Europa (Nord, Sud, Est, Ovest), come da manuale di Programma.

L'evento di lancio del Programma si è svolto online il 24 e 25 novembre 2021.

Interreg Europe 2021-2027 è cofinanziato dall'Unione europea con il Fondo europeo di sviluppo regionale-FESR ed ha una disponibilità finanziaria di 379.842.000 milioni di euro.

L'autorità di gestione è la Regione francese Hauts-de-France.  A livello italiano, co-presidente del comitato nazionale è la Regione Umbria, mentre vicepresidente è la Regione Friuli Venezia Giulia.

  • Punto di contatto nazionale italiano è la Regione Umbria

Valeria Covarelli, tel. 075 504 5667

A chi rivolgersi

Settore Coordinamento delle politiche europee, programmazione, riordino istituzionale e sviluppo territoriale, partecipazione, cooperazione, valutazione 

Responsabile: Caterina Brancaleoni

programmiarea@regione.emilia-romagna.it
tel. 051 527 8901

Per informazioni

Lorenzo Buratti
lorenzo.buratti@regione.emilia-romagna.it
tel. 051 527 9574  

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/02/09 18:05:00 GMT+2 ultima modifica 2022-04-01T14:25:03+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina