Cooperazione territoriale europea

Interreg Europe

Interreg Europe è il programma di cooperazione territoriale europea interregionale che coinvolge 30 Paesi: 28 Stati membri UE, Norvegia e Svizzera

Cosa fa la Regione

interregEurope.jpg

Interreg Europe 2020 ha l’obiettivo di contribuire al miglioramento delle politiche regionali e dei programmi di sviluppo regionale, in particolare dei programmi di investimento per la crescita e l'occupazione e la cooperazione territoriale.

Il programma, approvato dalla Commissione europea l'11 giugno 2015, interessa tutti i 28 Stati membri dell'Unione europea più Norvegia e Svizzera.

I quattro obiettivi tematici (ex art. 9 regolamento UE 1303/2013) selezionati sono: Ricerca e innovazione; Competitività delle PMI; Economia a basso consumo di carbonio; Ambiente ed efficienza delle risorse.

Questi obiettivi sono attuati attraverso piattaforme e progetti.

Le Policy Learnig Platform sono gestite direttamente dall'Autorità di gestione come “centro di conoscenza” e diffusione di policies, esperienze e servizi.

I progetti, correlati strettamente ai PON e ai POR dell’obiettivo Investimenti per Crescita e Occupazione, possono essere presentati da enti pubblici provenienti da diverse regioni europee che lavorano insieme da 3 a 5 anni su una tematica condivisa.

Il primo bando è uscito il 22 giugno con scadenza 31 luglio 2015.

Al programma possono partecipare le Autorità di Gestione dei programmi dei Fondi strutturali, le autorità regionali e locali, le agenzie ed istituti di ricerca.

L'evento di lancio del programma si è svolto a Bologna il 2 e 3 dicembre 2014.

Interreg Europe 2020 è cofinanziato dall'Unione europea con il Fondo europeo di sviluppo regionale-FESR ed ha una disponibilità finanziaria di 359,326 milioni di euro.

L'Autorità di gestione è la Regione francese Nord Pas de Calais.  A livello italiano, co-presidente del comitato nazionale è la Regione Umbria, mentre vice-presidente è la Regione Friuli Venezia Giulia.

Punto di contatto nazionale italiano è la Regione Umbria (Francesca Breccolotti tel. 0755045339).

Sono complessivamente venti i progetti approvati, sei sul primo bando e 14 sul secondo , a cui partecipa l'amministrazione regionale o soggetti del territorio emiliano-romagnolo.

A chi rivolgersi

Servizio Coordinamento politiche europee, programmazione, cooperazione e valutazione

programmiarea@regione.emilia-romagna.it tel. 051 527 8901

 

Referente regionale del programma Interreg Europe:

Salvatore Maltese - salvatore.maltese@regione.emilia-romagna.it tel. 0515273080

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/06/11 09:20:00 GMT+1 ultima modifica 2018-11-06T11:38:58+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina