Cooperazione internazionale

I bandi per progetti ordinari

I bandi pubblicati negli ultimi anni

I bandi per progetti ordinari vengono pubblicati con cadenza annuale e individuano ogni anno i Paesi prioritari del bando e gli obiettivi di sviluppo ad esso collegati. A questi bandi possono partecipare tutti i soggetti della cooperazione individuati dalla legge regionale 12  art. 4 comma 1, lett.a) e loro forme associative e cioè:

  • Organizzazioni non governative (ONG) idonee ai sensi della Legge n.49 del 26 febbraio 1987 e successive modifiche ed integrazioni
  • Onlus, di cui al D.Lgs. n.460 del 4 dicembre 1997 e successive modifiche e integrazioni
  • Organizzazioni di volontariato di cui alla Legge n.266 dell’11 agosto 1991 e L.R. n.37 del 2 settembre 1996 e successive modifiche e integrazioni
  • Associazioni di promozione sociale di cui alla Legge n.383 del 7 dicembre 2000 e L.R. n.10 del 7 marzo 1995 e successive modifiche e integrazioni
  • Cooperative sociali di cui alla Legge n.381 del 8 novembre 1991 e L.R. n.7 del 4 febbraio 1994 e successive modifiche e integrazioni;
  • Enti locali

Tali soggetti devono prevedere nello statuto attività di cooperazione internazionale.

La percentuale di cofinanziamento viene definita dal bando e non può essere superiore al 70%.

I più recenti bandi regionali a sostegno di progetti di cooperazione e solidarietà internazionale

Bando 2021

Aperto dal 16 luglio al 6 agosto 2021

Aree geografiche ammissibili:

  • Burundi
  • Burkina Faso
  • Camerun
  • Campi profughi Saharawi e Territori liberati
  • Costa D'Avorio
  • Etiopia
  • Kenya
  • Marocco
  • Mozambico
  • Tunisia
  • Senegal
  • Territori dell'autonomia palestinese
  • Bielorussia
  • Ucraina  

Bando 2020

Aperto dal 16 luglio all'11 settembre 2020

Aree geografiche ammissibili:

  • Bacino Sud del Mediterraneo: Marocco, Tunisia
  • Africa Sub-Sahariana: Burundi, Burkina Faso, Camerun, Costa D’avorio, Etiopia, Kenya, Mozambico, Senegal
  • Territori dell'autonomia palestinese
  • Campi profughi Saharawi
  • Est-Europa: Bielorussia, Ucraina

Bando 2019

Aperto dal 18 aprile al 21 maggio 2019

Aree geografiche ammissibili:

  • Bacino sud del Mediterraneo: Marocco, Tunisia
  • Africa sub-sahariana: Burundi, Burkina Faso, Camerun, Costa d’Avorio, Etiopia, Kenya, Mozambico, Senegal
  • Territori dell'Autonomia palestinese
  • Campi profughi Saharawi e Territori liberati
  • Est-Europa: Bielorussia, Ucraina

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/04 10:48:00 GMT+2 ultima modifica 2022-03-10T11:58:25+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina