Fondi strutturali europei

Organizzazione regionale

La Regione Emilia-Romagna si è data sin dalla programmazione 2014-20 l’obiettivo di promuovere l’integrazione dei Fondi europei, tenuto conto della loro specializzazione, indirizzandoli verso gli obiettivi strategici della Giunta, condivisi con il partenariato nell’ambito del Patto per il Lavoro e per il Clima. L’attività di orientamento e coordinamento della programmazione dei fondi comunitari 2021-2027 è attribuita alla Cabina di regia per la governance e il controllo strategico della programmazione regionale, posta direttamente sotto la Presidenza della Giunta regionale e coordinata dal Sottosegretario.

La Cabina di regia opera con il supporto della Direzione generale Risorse, Europa, innovazione e istituzioni (DGREII), presso la quale è incardinata la Struttura di coordinamento della programmazione unitaria (articolata in una Conferenza dei Direttori e da un Comitato tecnico per la programmazione unitaria).

 La Struttura di coordinamento assicura:

  • il coordinamento delle strategie territoriali integrate
  • il coordinamento della programmazione, l’integrazione in fase di attuazione e il monitoraggio integrato
  • la valutazione unitaria
  • l’elaborazione di strumenti di supporto ai beneficiari e agli enti attuatori

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/03/25 00:00:00 GMT+1 ultima modifica 2022-11-04T16:48:22+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina