Programma per la cittadinanza europea

Gli obiettivi del Programma per il triennio 2019-2021 e il bando 2019

 La Regione si è dotata per il triennio 2019-2021 del Programma regionale degli interventi di promozione e sostegno della cittadinanza europea, approvato con deliberazione dell’Assemblea legislativa n°202 del 28 maggio 2019, come previsto dalla legge regionale n.16 del 2008 (“Norme sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla formazione e attuazione delle politiche e del diritto dell'Unione Europea").

Con questo nuovo Programma la Giunta si propone non solo di sviluppare ulteriormente l’esperienza già maturata con il Piano annuale della cittadinanza europea del 2018, ma anche di sistematizzare le diverse iniziative promosse da Giunta e Assemblea legislativa sul tema della cittadinanza e, attraverso la focalizzazione degli interventi su obiettivi e target specifici, di massimizzare l’impatto delle misure sul sistema regionale.

Gli obiettivi principali del Programma

  • sensibilizzare le comunità locali a cogliere le opportunità offerte dai programmi e dai finanziamenti europei, anche attraverso iniziative di institutional building che coinvolgano amministrazioni locali, cittadini, rappresentanti delle parti datoriali, sociali e del terzo settore
  • sensibilizzare i cittadini sulle tematiche inerenti la cittadinanza europea, nonché i diritti e doveri ad essa connessi, al fine di favorire la partecipazione attiva alla vita dell'Unione e contribuire allo sviluppo delle competenze civiche e al dibattito consapevole sul futuro dell’Europa
  • sostenere iniziative di promozione dei valori europei attraverso eventi ed iniziative che coinvolgano diverse fasce generazionali della cittadinanza in un’ottica di tutoring ed apprendimento reciproco
  • promuovere attività di ricerca/studio/formazione sul rapporto tra regionalismo ed Europa, sulla riforma dei trattati, sulla democrazia europea e sulla trasparenza dei processi di partecipazione
  • incoraggiare la conoscenza dei giovani relativamente alle opportunità offerte dai programmi europei nei settori studio, formazione e mobilità
  • sostenere eventi ed iniziative culturali sugli eventi storici che hanno caratterizzato il percorso di integrazione europea, valorizzando le personalità emiliano-romagnole che a vario titolo hanno dato il loro contributo
  • incentivare un nuovo modo di parlare e comunicare l’Europa anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie digitali e contrastando la disinformazione e il fenomeno delle fake news
  • diffondere la cultura dell’Europa come continente di pace, anche in raccordo con altri programmi e iniziative regionali

Tipologie di iniziative finanziate

  • Tipologia A: iniziative per la diffusione della conoscenza del progetto di Unione e del processo di integrazione europea e dei diritti e doveri derivanti dalla cittadinanza europea
  • Tipologia B: iniziative di institutional building per la promozione della conoscenza dei processi di formulazione e attuazione delle politiche dell’Unione e il rafforzamento della partecipazione degli enti territoriali sia in fase ascendente che discendente
  • Tipologia C: iniziative di studio e analisi sulla governance multilivello nelle politiche UE e sul rafforzamento del ruolo delle Regioni e degli enti locali e di loro disseminazione per usi di formazione e sensibilizzazione del sistema territoriale
  • Tipologia D: iniziative di comunicazione sui temi europei tese a combattere gli stereotipi dominanti “comunicare l'Europa nell'era delle fake news”

Destinatari

Enti locali, università, associazioni e fondazioni, altri soggetti senza scopo di lucro, anche a livello europeo e internazionale.

Risorse

Per il perseguimento delle finalità e degli obiettivi del Programma triennale, le risorse finanziarie per il 2019, 2020 e 2021 sono di 280.000 euro all'anno.

Per approfondire

A chi rivolgersi

Servizio Coordinamento politiche europee, programmazione, cooperazione e valutazione
Responsabile: Caterina Brancaleoni
programmiarea@regione.emilia-romagna.it
tel. 051 527 8901


Per informazioni
Elena Zammarchi
Elena.Zammarchi@regione.emilia-romagna.it
tel. 051 527 3200

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/11 11:14:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-21T15:35:05+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina