Cooperazione internazionale

Da Ferrara al Sahara e ritorno

Mostra fotografica dal 28 ottobre, nell'ambito del progetto di cooperazione sostenuto dalla Regione

Sarà  inaugurata giovedì 28 ottobre 2021 alle ore 18  la mostra fotografica “Da Ferrara al Sahara e ritorno. Un progetto di cooperazione decentrata ai campi rifugiati Sahrawi”, ospitata nei Laboratori ex Teatro Verdi, in via Castelnuovo 10 a Ferrara.

L’esposizione è un emozionante racconto per immagini, realizzate dal fotografo veronese Simone Bissoli, durante il suo viaggio nei campi rifugiati Sahrawi in Algeria, dell’ottobre 2019.

L’iniziativa fa parte di un percorso più ampio iniziato nel novembre 2015 quando il Comune di Ferrara ha formalmente siglato  un accordo multilaterale, relativo all’azione “Sostegno alle attività del laboratorio nazionale di farmacia e alla dotazione di farmaci per la popolazione Sahrawi rifugiata in Algeria” cofinanziato dalla Regione, insieme  al Ministro della Salute pubblica della Repubblica araba Saharawi democratica, al sindaco del Comune di Albinea, al rettore dell’Università di Ferrara in rappresentanza del Centro di cooperazione allo sviluppo dell’ateneo estense e al rettore dell’Università di Tifariti.

Grazie a questo accordo è stata realizzata un'azione di formazione al personale medico-sanitario dei campi profughi, oltre ad attività promozionale per la raccolta di prodotti alimentari specifici a beneficio della popolazione con una alta percentuale epidemiologica della celiachia.

Uno degli obiettivi più importanti del progetto è stato quello di sostenere la produzione locale di farmaci presso il laboratorio “M. Embarek Fakal-la” di Tindouf, potenziando le competenze professionali del personale impegnato nel laboratorio e sviluppando la medicina tradizionale per favorire l’accesso a nuove conoscenze e a nuovi trattamenti. In questi anni inoltre è stata realizzata e attrezzata un'infrastruttura che permette la produzione di diverse preparazioni farmaceutiche, obiettivo ambizioso raggiunto nonostante si operi in un contesto molto complicato e in condizioni ambientali estreme.

  • La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta fino a venerdì 12 novembre 2021, da lunedì a venerdì, negli orari 9-13 e 14-18.
    L’ingresso e la visita sono consentiti previa esibizione del green pass.

All’inaugurazione saranno presenti l’autore Simone Bissoli, l’assessore alla Cooperazione internazionale del Comune di Ferrara Micol Guerrini, Paola Nocenti, direttore delle Farmacie Comune di  Ferrara, Romeo Farinella e Alessandra Guerrini, rispettivamente direttore e vice-direttore del Centro di ateneo per la Cooperazione allo sviluppo internazionale di UniFE, oltre ai presidenti delle associazioni di volontariato Oltreconfine e CRI Croce rossa italiana comitato di Ferrara.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/10/26 15:14:30 GMT+1 ultima modifica 2021-10-26T15:14:30+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina