Cooperazione internazionale

Cooperazione in Ucraina: buone pratiche di inclusione tra scuola, famiglia e società

Giovedì 21 gennaio seminario online del progetto I care Ukraine

Giovedì 21 gennaio dalle 16 alle 18 si terrà il seminario online "Inclusione tra scuola, famiglia e società", che fa parte delle attività di sensibilizzazione previste dal progetto di cooperazione I care in Ukraine, cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. L'evento ha l'obiettivo di esplorare il passaggio dalla scuola alla vita dopo la scuola, all'inclusione sociale e lavorativa, includendo un intervento anche dei genitori.

Federica Gruppioni introdurrà il progetto I Care in Ukraine e l'impegno di IBO Italia nel campo dell'inclusione sociale, poi Cecilia Sorpilli racconterà il progetto "Incontro Tras-Formativo": esperienze di incontri di sensibilizzazione con studenti e insegnanti. A seguire Alessandro Venturini, del Comune di Ferrara, presenterà il "Progetto Ponte", che coinvolge ragazzi, soprattutto con disabilità cognitiva, per iniziare gradualmente la transizione scuola-lavoro. Luigi Rosso della cooperativa Città Verde, interverrà sul tema dell'inclusione lavorativa, con particolare riferimento al progetto ucraino, Tetiana Diachenko presenterà l'Associazione speciale Tra di noi di Chernivtsi e i laboratori artistici rivolti ai minori e ai genitori in Ucraina. Infine Marco Rasconi, Presidente nazionale della UILDM, interverrà sul tema delle battaglie e i diritti per l'inclusione sociale ed in particolare la vita indipendente e Elisa Barattini, Presidente dell’associazione Casa e lavoro racconterà i percorsi di autonomia e inclusione sociale di giovani adulti con disabilitá intellettiva.

L'evento si terrà in lingua italiana con traduzione in ucraino. Gianluca Foglia sottolineerà con le immagini le parole dell'evento.

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/20 15:55:54 GMT+1 ultima modifica 2021-01-20T15:55:54+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina