Cooperazione internazionale

Cooperazione con l'Ecuador, se ne parla a Ferrara

Il 21 marzo appuntamento con l'ambasciatore Nelson Robelly all'Università

Il 21 marzo L'Università di Ferrara ospiterà l'ambasciatore dell'Ecuador in Italia, Nelson Robelly, per parlare di cooperazione tra il nostro paese e il paese sudamericano, in un incontro aperto a tutti. Il Centro di ateneo per la Cooperazione allo sviluppo ha infatti siglato negli ultimi anni numerosi accordi di cooperazione con istituzioni universitarie e di ricerca dell'Ecuador e questo confronto pubblico ha l'obiettivo di illustrare e rafforzare un legame sviluppato nel tempo.

L'incontro si terrà giovedì 21 marzo alle 16.30 a Palazzo Tassoni, presso il Dipartimento di Architettura, in via Ghiara 36 a Ferrara.

L’Ecuador è un paese che racchiude un patrimonio culturale e naturalistico straordinario, fatto di civiltà e fragili ecosistemi tra loro diversissimi. È culla di antiche civiltà molto diverse tra loro e racchiude parte della foresta amazzonica, così come i vulcani andini più alti del mondo, ai cui piedi si estendono ricche verdeggianti conche. Oltre alle isole Galapagos, l’Ecuador ospita anche importanti città storiche, come Quito e Cuenca, riconosciute “Patrimonio dell’umanità” dall’Unesco.

In questo straordinario contesto culturale, sociale e ambientale, si colloca l’intervento dell’Università di Ferrara, che grazie all’Istituto universitario di studi superiori – IUSS Ferrara 1391 ed il Centro di ateneo per la Cooperazione allo sviluppo – CCSI ha da diversi anni attivato collaborazioni strutturate con numerose università e istituzioni pubbliche e di ricerca ecuadoriane in materia di formazione e ricerca che coinvolgono quasi tutte le aree scientifiche dell’ateneo.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/13 11:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-03-14T12:03:13+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina