Cooperazione internazionale

Cooperazione internazionale, convegno sulle migrazioni

Venerdì 25 gennaio a Bologna focus sulla relazione fra sviluppo e immigrazione

Venerdì 25 gennaio appuntamento alle 9.30 nell'aula magna di viale Aldo Moro 30 - a Bologna - per parlare di "Co-sviluppo: migrazioni e cooperazione internazionale".

Al centro del dialogo ci saranno l’analisi del trend dei flussi migratori internazionali che ha coinvolto l’Italia e l’Europa in questi ultimi anni, la percezione dei cittadini nel dibattito su sicurezza e immigrazione e il lavoro svolto nel settore della cooperazione internazionale nel mondo e sul territorio emiliano romagnolo da enti locali, Regione, ONG e società civile. 

L'incontro rappresenta la prima delle consultazioni multilaterali previste dal progetto europeo Shaping fair cities - che mira a calare nei contesti locali alcuni obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 dell'Onu - per facilitare e rafforzare il coordinamento strategico di tutti i partner attivi nei diversi settori. A questa prima consultazione parteciperanno rappresentanti del governo regionale, gruppi della società civile e le altre parti interessate al settore della cooperazione internazionale.

Nella prima parte della mattinata interverranno:

  • il professor Asher Colombo, ordinario di Sociologia all'Università di Bologna, con un focus sulla dimensione internazionale delle migrazioni come fenomeno globale, circolare e multidimensionale. Nella relazione il tema migratorio sarà affrontato in connessione ai cambiamenti nell’economia e nel mercato del lavoro: in particolare verranno analizzate le dinamiche demografiche, il divario tra Nord e Sud, le politiche migratorie e il ruolo dell’opinione pubblica in una prospettiva di medio periodo;
  • il professor Marco Valbruzzi, che per l’Istituto Cattaneo ha analizzato di recente  i dati forniti dall’Eurobarometro in merito alla presenza di immigrati stimati dai cittadini in ciascuno degli Stati membri dell’UE.

Nella seconda parte della mattinata infine è prevista una tavola rotonda - con la presenza di Giuseppe Paruolo, consigliere regionale e presidente della commissione V (Cultura, scuola, formazione, lavoro, sport e legalità), Barbara Lori, consigliere regionale, Sabina Breviglieri, di Coonger - Nexus, Paolo Chesani, di Coonger - Cefa, Serena Foracchia, assessore al Comune di Reggio Emilia, Stefano Bianchini, professore dell'Università di Bologna, Papa Modou Seck, presidente di Anolf Rimini, Federico Amico, portavoce del Forum Terzo Settore Emilia-Romagna - dove i soggetti della cooperazione attivi sul territorio regionale racconteranno la loro visione ed esperienza.

Per iscriversi al convegno è necessario inviare una mail all'indirizzo cooperazioneinternazionale@regione.emilia-romagna.it.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/01 17:00:00 GMT+2 ultima modifica 2019-01-30T16:55:52+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina