Progetto Pema

Progetto di sostegno all’istruzione e alla formazione professionale in Albania per il trasferimento di conoscenze e competenze nel campo della formazione professionale agroalimentare e agromeccanica, sulla base dell’esperienza degli istituti di istruzione secondaria di eccellenza dell’Emilia-Romagna

Il progetto PEMA (Progetto EMilia-Romagna per l’Albania – “Vet through Innovation”) è l’espressione di un programma di assistenza tecnica nell’ambito del protocollo di sviluppo italo-albanese (2014-2016) stipulato fra il Governo italiano, rappresentato dal Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (attraverso l’agenzia AICS), e il Consiglio dei Ministri della Repubblica d’Albania, rappresentato dal Ministero dell’Economia e finanza, per un valore complessivo di 5 milioni di euro nella forma di un credito d’aiuto (prestito senza interessi).

L'obiettivo generale dell'assistenza tecnica istituzionale, con capofila la Regione Emilia-Romagna, supportata da un raggruppamento temporaneo d’impresa di enti di formazione (Ifoa, Aeca  e Serinar), è creare un centro di istruzione e formazione professionale multifunzionale agro-alimentare nella regione di Fier in Albania, dedicato all’aggiornamento delle competenze e allo sviluppo di un sistema di istruzione regionale per aumentare l’occupazione dei diplomati e contribuire al miglioramento della competitività del paese nei settori agricolo e della trasformazione agroalimentare.
Il centro offrirà, soprattutto ai giovani, una grande opportunità di educazione e formazione professionale, sempre più vicina alle esigenze del mondo del lavoro. L’intervento si allinea alla Strategia nazionale per l’occupazione e le competenze e alle priorità dell’azione italiana in Albania.
In questo contesto, il raggruppamento “Pema” rappresenterà un canale operativo per il trasferimento di conoscenze e competenze nel campo della formazione professionale agroalimentare e agromeccanica, sulla base dell’esperienza degli istituti di istruzione secondaria di eccellenza dell’Emilia-Romagna.

Il progetto «Pema» si fonda sul progetto integrato di Rete politecnica dell’Emilia-Romagna e sulle esperienze della istruzione e formazione professionale degli istituti superiori emiliano-romagnoli. In particolare, sono state selezionate due esperienze di eccellenza nella formazione in ambito agrotecnico e agroalimentare:

  • l’istituto Garibaldi – Da Vinci di Cesena
  • l’istituto Vergani – Navarra di Ferrara

Le scuole albanesi a cui è rivolta l’assistenza tecnica sono:

  • Scuola «Rakip Kryeziu» a Fier: 436 studenti di cui 65 ragazze; 28 insegnanti di cui 8 part-time; 16 impiegati; 2.5 ettari di terreno. Curricula: agricoltura, tecnologia alimentare e socio-sanitario
  • Scuola di Lushnje: 570 studenti; 3 ragazze; 40 insegnanti; 9 amministrativi. Curriculum: meccatronica

I risultati previsti da PEMA nell’arco di 3 anni (gennaio 2020 – gennaio 2023) sono:

  • Centro multifunzionale agricolo (MFC) di eccellenza gestito e organizzato in modo efficiente nella regione di Fier
  • sviluppo di curricula orientati all'IFP (istruzione e formazione professionale) e al mercato del lavoro
  • collegamenti del centro multifunzionale con il settore privato, in particolare nei settori dell'agricoltura e della trasformazione agroalimentare, applicati nel quadro di un duplice sistema funzionante
  • massima coerenza con il finanziamento europeo IPA II al settore dell'occupazione e delle competenze (consulenza politica)

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/01 16:27:00 GMT+1 ultima modifica 2020-06-03T10:21:03+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina