Aree interne

Futuro presente - comunità alla guida del territorio
Futuro presente - Alta Valmarecchia Futuro presente - Alta Valmarecchia

La Regione Emilia-Romagna ha definito un’azione di sostegno per lo sviluppo di alcune aree particolarmente delicate: le aree interne, che includono piccoli Comuni, lontani dalle principali infrastrutture, ricche di risorse ambientali e culturali, ma più carenti di opportunità di sviluppo. La Regione, con il contributo di risorse statali ed europee, sostiene lo sviluppo di questi contesti selezionando e finanziando alcuni interventi prioritari. La stretegia individuata per l'area interna dell'Alta Valmarecchia è denominata "Paesaggi da vivere".

Futuro presente - Basso ferrarese Futuro presente - Basso ferrarese

La Regione Emilia-Romagna ha definito un’azione di sostegno per lo sviluppo di alcune aree particolarmente delicate: le aree interne, che includono piccoli Comuni, lontani dalle principali infrastrutture, ricche di risorse ambientali e culturali, ma più carenti di opportunità di sviluppo. La Regione, con il contributo di risorse statali ed europee, sostiene lo sviluppo di questi contesti selezionando e finanziando alcuni interventi prioritari. La stretegia individuata per l'area interna del Basso ferrarese è denominata "Fare ponti".

Futuro presente - Appennino emiliano Futuro presente - Appennino emiliano

La Regione Emilia-Romagna ha definito un’azione di sostegno per lo sviluppo di alcune aree particolarmente delicate: le aree interne, che includono piccoli Comuni, lontani dalle principali infrastrutture, ricche di risorse ambientali e culturali, ma più carenti di opportunità di sviluppo. La Regione, con il contributo di risorse statali ed europee, sostiene lo sviluppo di questi contesti selezionando e finanziando alcuni interventi prioritari. La stretegia individuata per l'area interna dell'Appennino emiliano è denominata "La montagna del latte".

Futuro presente - Appennino piacentino-parmense Futuro presente - Appennino piacentino-parmense

La Regione Emilia-Romagna ha definito un’azione di sostegno per lo sviluppo di alcune aree particolarmente delicate: le aree interne, che includono piccoli Comuni, lontani dalle principali infrastrutture, ricche di risorse ambientali e culturali, ma più carenti di opportunità di sviluppo. La Regione, con il contributo di risorse statali ed europee, sostiene lo sviluppo di questi contesti selezionando e finanziando alcuni interventi prioritari. La stretegia individuata per l'area interna dell'Appennino piacentino-parmense è denominata "Appennino Smart".

Video introduttivo di Futuro presente - Comunità alla guida del territorio Video introduttivo di Futuro presente - Comunità alla guida del territorio

La Regione Emilia-Romagna ha definito un’azione di sostegno per lo sviluppo di alcune aree particolarmente delicate: le aree interne sono territori che includono piccoli Comuni, lontani dalle principali infrastrutture, ricchi di risorse ambientali e culturali, ma più carenti di opportunità di sviluppo. La Regione, con il contributo di risorse statali ed europee, sostiene lo sviluppo di questi contesti selezionando e finanziando progetti mirati a migliorare la qualità della vita delle persone, arrestare lo spopolamento, rafforzare le iniziative formative, imprenditoriali e occupazionali. Sono 4 le strategie di intervento già individuate: La Montagna del latte nell’Appennino Emiliano, Fare ponti nel Basso ferrarese, Appennino Smart nell’Appennino piacentino-parmense, Paesaggi da Vivere nell’Alta Valmarecchia.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/28 12:09:46 GMT+1 ultima modifica 2019-10-28T12:25:19+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina