Gli uffici di prossimità

ufficio_prossimita_pongov

Il Ministero della Giustizia, in qualità di Organismo intermedio del “PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020” ha promosso il progetto complesso “Uffici di prossimità”, rivolto a tutte le Regioni italiane per consentire una migliore e più efficiente tutela dei diritti dei cittadini, a partire dai procedimenti di volontaria giurisdizione e, in generale, da quelli in cui essi possono accedere alla giurisdizione senza l’ausilio di un avvocato.

Il progetto ha l’obiettivo di individuare punti unici e decentrati rispetto agli uffici giudiziari, dove tutti gli enti che a diverso titolo partecipano al sistema delle tutele possano offrire servizi integrati e di facile accesso. Negli Uffici di prossimità sarà possibile:

  • orientare e informare gli utenti sugli istituti di protezione giuridica, anche attraverso la distribuzione di materiale informativo;
  • distribuire la modulistica adottata dagli uffici giudiziari di riferimento;
  • gestire l’attività dell’Ufficio attraverso l’agenda elettronica per gli appuntamenti, tracciare l’attività svolta per fornire indicatori di attività e statistiche;
  • dare supporto alla predisposizione degli atti che le parti (e gli ausiliari del giudice) possono redigere senza l’ausilio di un legale;
  • inviare atti telematici agli uffici giudiziari.

Il progetto della Regione Emilia-Romagna si collega alle sperimentazioni portate avanti dalle Regioni pilota (Piemonte, Toscana, Liguria) ed è coerente con l'azione già avviata in Emilia-Romagna sul tema dell'efficientamento dei servizi di giustizia regionali. Come emerge da innumerevoli analisi e studi, infatti, un efficiente funzionamento del sistema giudiziario, in cui si incontrano efficacemente la domanda di giustizia da parte dei cittadini e l'offerta assicurata dalle istituzioni giudiziarie, rappresenta una delle condizioni indispensabili per promuovere e garantire il buon funzionamento complessivo di un sistema economico e sociale. In tal senso, la prospettiva di servizi di giustizia decentrati per l'ambito delle tutele è di particolare rilevanza poiché sostiene utenti in condizioni di fragilità e che spesso sono già in carico dei servizi sociosanitari. In presenza di particolari fragilità, infatti, si rende necessaria una presa in carico integrata che deve coinvolgere più attori, più dimensioni psicologiche e sociali, nonché strumenti ed azioni, riducendo anche gli spostamenti soprattutto per i soggetti che risiedono nelle aree più periferiche.

Le finalità del progetto sono:

  1. contribuire alla vision nazionale di una giustizia unica, ma diffusa e capace di declinarsi con logiche di prossimità;
  2. sviluppare una rete regionale di uffici di prossimità per avvicinare - tanto in termini di servizi, quanto a livello info-orientativo partendo da tematiche e servizi afferenti all'ambito degli istituti di protezione giuridica - cittadini, famiglie ed imprese al sistema della giustizia, anche grazie a sistemi informatici interoperabili.

Per approfondire

Progetto_PONGOV.jpg

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/11 09:00:32 GMT+1 ultima modifica 2020-09-11T09:00:32+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina