Avviso per manifestazioni d'interesse per investimenti dedicati allo sport

Programma straordinario di investimento (LR 5/2018) dedicato a Comuni e Unioni di Comuni
Stato
In corso
Tipologia di bando Manifestazioni di interesse
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
Data di pubblicazione 16/03/2022
Scadenza termini partecipazione 22/04/2022 17:00
Chiusura procedimento 22/06/2022

La Giunta regionale chiede agli enti territoriali di presentare progetti di livello strategico, nell’interesse e a favore delle rispettive aree di appartenenza (ambiti ottimali), per investimenti ammessi dalla legge regionale n.8 del 31 maggio 2017 - Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive.

Le istanze che saranno presentate e risulteranno ammissibili formeranno un parco progetti, come previsto dalla legge regionale n.5/2018, che consentirà alla Giunta regionale di orientarsi sulle esigenze locali e sulle opportunità di rafforzamento della coesione d’ambito. La Giunta negozierà poi l’eventuale attuazione, sulla base delle risorse disponibili, dei progetti che meglio soddisfano gli obiettivi di questa misura. Le risorse complessive a disposizione ammontano a 5,7 milioni di euro.

Possono presentare una sola domanda i Comuni in grado di approvare l’aggiudicazione dei lavori entro il 31 dicembre 2022.

Sarà attribuita un punteggio aggiuntivo ai progetti che prevedono che l’utilità dell’opera abbia impatto su di una comunità più ampia di quella comunale. Verrà inoltre garantita un distribuzione omogena delle risorse fra province. Verrà anche tenuto conto del fatto che l’Unione dei Comuni che presenta il progetto abbia espresso con proprio atto l’importanza della struttura sportiva per l’intero ambito locale.

Ulteriori riconoscimenti saranno attribuiti alle amministrazioni che dispongano del progetto di fattibilità tecnica economica al momento della domanda, che abbiano un numero di abitanti sotto i 15 mila, che derivino da fusione di comuni secondo le norme regionali di riordino istituzionale, che propongano un investimento minimo di 315.000 euro.

La tempistica dei progetti deve rispettare queste scadenze: 

  • Il progetto di fattibilità – preferibilmente inviato all’atto della domanda – deve essere approvato entro il 31 luglio 2022. La trasmissione del progetto di fattibilità deve essere fatta contestualmente alla domanda di concessione mediante i moduli della piattaforma;
  • Il progetto esecutivo e l’indizione gara dovranno essere calibrate in modo da rispettare la scadenza dell'affidamento;
  • L’affidamento lavori deve essere ultimato obbligatoriamente entro il 31 dicembre 2022

L'entità del contributo regionale per ciascun progetto è così determinata:

  • per i Comuni sotto i 10 mila abitati, nel 95% del costo complessivo fino a un contributo massimo di 300 mila euro;
  • per i Comuni sopra i 10 mila abitati, nel 90% del costo complessivo fino a un contributo massimo di 300 mila euro;
  • non è previsto un tetto massino al costo dell’intervento proposto, a condizione che siano rispettate entrambe le condizioni precedenti.

Le domande potranno essere presentate dalle ore 15 del giorno 16 marzo 2022 alle ore 17 del giorno 22 aprile 2022 esclusivamente utilizzando l'apposita piattaforma online

Per approfondire


Servizio Coordinamento delle politiche europee, programmazione, riordino istituzionale e sviluppo territoriale, partecipazione, cooperazione, valutazione 


Responsabile: Caterina Brancaleoni

tel. 051 527 8901

Per informazioni

Giovanni Bergamini
tel. 051 5273037   
giovanni.bergamini@regione.emilia-romagna.it

Materia: Sport

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/16 11:17:00 GMT+2 ultima modifica 2022-03-24T16:53:35+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina