Dall'Afghanistan alla Bielorussia, lungo la rotta balcanica

Giovedì 16 dicembre testimonianze da una situazione di crisi, in occasione della Giornata dei migranti

In occasione della Giornata mondiale dei diritti umani (10 dicembre) e della Giornata internazionale dei migranti (18 dicembre), è stato organizzato da Iscos il webinar dal titolo: “C'era una volta in Europa: testimonianze di una crisi dall'Afghanistan alla Bielorussia lungo la rotta balcanica", per raccontare la storia di migliaia di persone che si trovano a sopravvivere in una situazione di crisi permanenti. Crisi politiche e umanitarie che si sviluppano in diverse aree dal grande Medio oriente fino alle frontiere dell'Europa, fin dentro ai suoi confini storici, culturali e geografici, dove si assiste alla violazione dei diritti umani e si attende una risposta forte dei governi e dell'UE.

Ne parleranno giovedì 16 dicembre dalle ore 17.30 in diretta Facebook Luca Radaelli (Emergency), Diego Saccora (Lungo la rotta balcanica), Tamara Cvetković (Iscos Emilia-Romagna ETS), Ekaterina Ziuziuk (Associazioni Bielorussi in Italia Supolka) ed Eugenio Alfano (Amnesty International). Modererà l’incontro Simona Silvestri e interverrà anche Daniele Marchi (Assessore politiche sociali Comune del Reggio Emilia).

La diretta Facebook sarà su visibile sulle pagine Facebook di Istoreco, Iscos Emilia Romagna, Mondinsieme.

L'evento è organizzato da Iscos Emilia-Romagna ETS, Comune di Reggio Emilia, Istoreco, Centro culturale Mondinsieme, Fondazione E35, Associazione Mirni Most, Anolf Emilia Romagna ETS e in collaborazione con Cisl Emilia Centrale e Amnesty International, all’interno del progetto "Most 2021 #Iwalktheline: un ponte per la pace e i diritti umani tra Emilia-Romagna e i Balcani", cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/10 11:29:33 GMT+1 ultima modifica 2021-12-10T11:29:33+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina