Cooperazione, invito a Exco 2019

La prima fiera della cooperazione si terrà a Roma dal 15 al 17 maggio. Ecco gli eventi in programma nello stand delle Regioni

Alla sua prima edizione, EXCO è una manifestazione interamente dedicata alla cooperazione internazionale, dove la filiera del settore potrà esporre casi di successo e incontrarsi: dalle istituzioni nazionali, europee e multilaterali alle ONG, dagli enti profit alle organizzazioni della società civile, passando per le istituzioni pubbliche e private. La Regione Emilia-Romagna è presente a Exco, con uno stand condiviso con altre Regioni italiane, dal 15 al 17 maggio presso la Fiera di Roma.

Le parole chiave della manifestazione saranno sostenibilità, buone pratiche, business, creazione di nuovi posti di lavoro e innovazione, perseguendo i principi di Agenda 2030 e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell'Onu, come opportunità anche per il settore privato. Durante EXCO2019, i protagonisti sul campo e quelli che vogliono entrare nel mondo della cooperazione avranno la possibilità di incontrare istituzioni finanziarie, rappresentanti dei governi, agenzie di sviluppo e organizzazioni internazionali, per allacciare nuove relazioni e creare partnership che offrano soluzioni volte allo sviluppo sostenibile.

Il focus di questa prima edizione è sull’Africa, particolarmente interessante per la Regione perché in linea con le indicazioni degli ultimi documenti di programmazione. Saranno presenti delegazioni composte da rappresentanti delle istituzioni e dei ministeri, associazioni, camere di commercio, banche, agenzie africane.

L’idea alla base di questo evento è che la cooperazione internazionale allo sviluppo sia sempre più percepita come una sfida strategica, anche economicamente, che può portare l’Italia - tra i primi Paesi in Europa e nel mondo per valore degli investimenti diretti esteri realizzati in Africa, e le Regioni a stringere relazioni virtuose con i Paesi in via di sviluppo, contribuendo, soprattutto, a creare posti di lavoro in loco. Tutto ciò in linea con i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SdDGs) e l'Agenda 2030 dell'Onu e con grandi potenzialità di vantaggio per gli investitori privati, che dovranno intercettare le risorse messe in campo.

Nell’ambito di Exco sarà organizzato anche un Auction Floor, un’asta per rilanciare davanti a potenziali sponsor -come agenzie di sviluppo, aziende, banche di investimento, fondazioni, organizzazioni internazionali- progetti di sviluppo sostenibile che hanno partecipato a bandi, senza però ottenere finanziamenti.

Exco è realizzata grazie alla collaborazione della Direzione generale del Dipartimento della Cooperazione internazionale e dello sviluppo della Commissione europea, del MAECI, della Direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo della Farnesina e di AICS (Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo).

Lo stand delle Regioni italiane

Le Regioni Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana e Umbria sono presenti con i propri stand al centro del padiglione 9, insieme ad altri soggetti istituzionali quali l’AICS, MAECI, Ministero dell’Ambiente, ICE e altri quali UNIDO e WFP.

Alle Regioni e alle autonomie territoriali viene infatti riconosciuto il ruolo di portatori di un valore aggiunto per la cooperazione trans-locale, che si esprime nella formazione di partenariati territoriali tra i soggetti del Nord e del Sud del mondo e nel rafforzamento di forme di governance decentrata.

Nel corso dell’EXCO le Regioni organizzano, presso la sala comune dello stand delle Regioni (padiglione 9), quattro momenti pubblici di dialogo e condivisione:

  • Partnership pubblica e privata per la promozione dell'impiego e dell'imprenditoria giovanile: formazione, competenze, scambi – Mercoledì 15 maggio 2019 - ore 15:00-18:00
  • Partenariato pubblico-privato: la collaborazione tra imprese e regioni italiane nella cooperazione internazionale - Giovedì 16 maggio 2019 - ore 10.00-13.30
  • Sfide globali risposte locali: partenariati territoriali per uno sviluppo rurale inclusivo e sostenibile tra Africa e Europa - Giovedì 16 maggio 2019 - ore 15:30-18:00
  • Ricerca scientifica e trasferimento tecnologico: elementi chiave per uno sviluppo sostenibile - Venerdì 17 maggio 2019 - ore 11.00-12.30

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/09 11:40:00 GMT+1 ultima modifica 2019-05-14T10:47:09+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina