Fondi strutturali europei

Programmazione fondi strutturali 2007-2013

Nel periodo di programmazione 2007-2013, le risorse comunitarie assegnate alla Regione Emilia-Romagna, per oltre 900 milioni di euro, erano così articolate: 

  • Obiettivo Competitività regionale e Occupazione - CRO, che punta a rafforzare la competitività e la forza di attrazione delle regioni e l'occupazione mediante l'incremento e il miglioramento della qualità degli investimenti nel capitale umano, l'innovazione e la promozione della società della conoscenza, l'imprenditorialità, la tutela e il miglioramento dell'ambiente, il miglioramento dell'accessibilità, dell'adattabilità dei lavoratori e delle imprese e lo sviluppo di mercati del lavoro inclusivi. Questo obiettivo è finanziato attraverso il Programma operativo regionale FESR approvato dalla Commissione europea il 7 agosto 2007 e il Programma operativo regionale FSE approvato il 26 ottobre 2007.
  • Obiettivo Cooperazione territoriale europea, inteso a rafforzare la cooperazione transfrontaliera con iniziative congiunte locali e regionali, a rafforzare la cooperazione transnazionale con azioni connesse alle priorità comunitarie tese allo sviluppo territoriale integrato e a rafforzare la cooperazione interregionale e lo scambio di esperienze. Questo obiettivo è finanziato dal FESR attraverso Programmi operativi specifici. L'Emilia-Romagna è interessata da sei Programmi di Cooperazione territoriale: due Transfrontalieri, tre Transnazionali e Cooperazione interregionale (Interreg IVC).
  • Sviluppo rurale, che accompagna e integra le politiche a sostegno dei mercati e dei redditi nell'ambito della politica agricola comune, della politica di coesione e della politica comune della pesca. Questo obiettivo è attuato con il Programma regionale di sviluppo rurale finanziato dal FEASR approvato dalla Commissione europea il 12 settembre 2007.
  • Sviluppo sostenibile del settore della pesca, delle zone di pesca e della pesca nelle acque interne. Questo obiettivo è finanziato attraverso un Programma operativo nazionale del Fondo europeo per la Pesca approvato dalla Commissione europea il 19 dicembre 2007. Alcune misure del Programma Pesca (FEAMP) sono delegate alle Regioni.

La programmazione dei fondi comunitari 2007-2013 ha avuto come riferimento il Documento unico di programmazione-Dup con cui la Regione definiva la strategia e le priorità di attuazione della politica regionale unitaria. Il Dup è stato attuato, in larga parte, con il metodo della programmazione negoziata e il ricorso, a livello provinciale, di specifiche Intese per la integrazione delle politiche territoriali.

Per attuare il Dup, la Regione ha predisposto un Piano di valutazione che individuava modalità e organizzazione delle attività di valutazione per l'insieme della politica regionale unitaria.

 I risultati della programmazione 2007-2013

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/03/25 01:00:00 GMT+2 ultima modifica 2018-11-13T14:51:12+02:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina