Cooperazione territoriale europea

Interreg Adrion, evento finale del progetto Portodimare

Il 9 e 10 dicembre si parla di pianificazione dello spazio marittimo e strategia europea per la crescita blu

L'evento conclusivo del progetto europeo Portodimare, finanziato dal Programma Interreg Adrion, si terrà online il 9 e il 10 dicembre 2020 attraverso la Eusair stakeholder platform.

Il progetto, guidato dalla Regione Emilia-Romagna (Direzione generale Cura del territorio e dell'ambiente), ha avuto quale obiettivo principale  lo sviluppo della piattaforma GAIR (Geoportale Adriatico-Ionio) e la messa a punto di ‘action plans’ che saranno presentati nelle due giornate.  

La piattaforma per la gestione e l’analisi dei dati marino costieri è stata sviluppata e testata per analisi volte a sottolineare conflitti e sinergie tra i diversi usi del mare e per le valutazioni delle interazioni terra-mare e dei relativi hot-spot. La concomitanza fra il progetto europeo e il processo di pianificazione dello spazio marittimo che si sta conducendo a livello nazionale, ha permesso di applicare immediatamente in modo efficace e concreto i risultati del progetto.

Alle attività ha collaborato una partnership di 6 paesi del bacino Adriatico-Ionico, con capofila la Regione Emilia-Romagna, con l'obiettivo di realizzare la Strategia dell’Unione europea per la ‘Crescita blu’ nella regione adriatico-ionica (EUSAIR).
La Strategia raccoglie la sfida di coniugare il crescente peso che le attività legate al mare hanno nell’economia dei paesi del Mediterraneo con la necessità di uno sviluppo dello spazio marittimo in un contesto di sostenibilità ambientale.
Durante le due giornate conclusive del progetto che si terranno il 9 e 10 Dicembre
Il programma dell'evento è così articolato:

  • 9 dicembre: evento plenario, in lingua inglese, in cui saranno presentati i risultati del progetto tra cui il Geoportale della regione adriatico-ionica (GAIR), che consente l'accesso ad una molteplicità di strati informativi, a funzionalità per l'elaborazione di dati e di cartografie e all'utilizzo di strumenti di analisi dedicati alla Pianificazione dello Spazio Marittimo, i 'Tools for MSP'
  • 10 dicembre: giornata dedicata agli stakeholder, suddivisa in sessioni di circa 1-2 ore ciascuno e si terrà nella lingua nazionale. In questa occasione saranno presentati i risultati dei casi studio regionali dell'Italia che includono proposte concrete di uso della piattaforma GAIR e dei sui strumenti nell'ambito della pianificazione dello spazio marittimo.

Per accedere all’evento è necessario registrarsi preventivamente alla piattaforma Eusair (http://esp.aimacroregion.eu/), con proprio username e password,  successivamente verrà fornito il link dedicato.

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/04 10:40:59 GMT+1 ultima modifica 2020-12-04T10:40:59+01:00

valuta sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina